Q&A con lo staff

Su consiglio di un/a nostro/a utente vi abbiamo proposto di farci delle domande a cui avremmo risposto tutti noi dello staff.
Su Ask sarebbe stato un po’ complesso, quindi abbiamo deciso di fare un articolo in modo che fosse alla portata di tutti.
Abbiamo ricevuto tante belle domande e non escludiamo che in futuro possiamo riproporvi la cosa. Continuate comunque a farci domande sulla band sul profilo ask dell’A7X Italia

Ecco quindi cosa ci avete chiesto e cosa abbiamo risposto.

1. Com’è successo che avete iniziato ad ascoltare i Sevenfold?
Quando/come avete deciso di essere attivi nel fandom?

Giada: Un caldo giorno di giugno 2007 dopo che vari amici me li nominavano spesso. Per curiosità mi feci passare qualcosa, I won’t see you tonight 2 fu la prima e iniziai a cercare la discografia.
Non credo sia stata una vera e propria decisione quella di entrare nel fandom, è venuto spontaneamente.. cercai notizie in italiano e trovai l’a7x italia e l’altro sito che c’era allora. Iniziammo a parlare, mi presentai e iniziai a dare una mano, ma solo perché mi veniva spontaneo farlo.

Daniela: Me li ha fatti conoscere la mia migliore amica. Mi sono iscritta nel forum, mi è piaciuto ed ho deciso di restare ed essere attiva.

Mario: Per caso, ho visto il video di almost easy su rock tv mi sono piaciuti e ho iniziato ad ascoltarli. Nel luglio del 2013 mi sono iscritto al forum giusto per poter scambiare due parole con qualcuno che ne sapesse quanto e più di me su di loro.

Anita: La tv era accesa su un canale di musica e c’era The River, la voce di Matt mi ha colpito e ho cercato di capire chi fosse, così ho fatto qualche ricerca e ho trovato la band, ma oltre qualche canzone non ho fatto molto altro perché ai tempi non c’era granché su di loro ed io non sono molto amante dei fandom. Qualche anno dopo nel periodo del concerto a Milano del 2010 ho trovato l’a7x italia, per caso, e mi piaceva com’era organizzato e le persone che c’erano così mi sono iscritta e il resto è venuto da sè…

Tiziana: Un’amica mi consigliò di ascoltarli. Cercando notizie sulla band mi sono imbattuta sul forum e ho inziato ad essere attiva.

2. Vi ho viste spesso litigare con le persone anche qui su ask, la mia domanda quindi è: vi chiedete mai chi ve l’ha fatto fare di entrare nello staff?
Quando e come pensate finirà questo vostro compito?

Giada: Me lo chiedo ogni giorno della mia vita xD spesso è stressante mandare avanti la baracca, gestire i contatti con tutti e non perdere la pazienza. Ma d’altra parte non me lo dice il dottore di farlo, quindi quando sarò al limite della sopportazione chiuderò tutto e festa finita. Non ho un contratto, alla fine.
Sono molto onesta, faccio il conto con la mia età e sono consapevole che fra non molto arriverò ad un punto della mia vita in cui non avrò più tempo per questo genere di cose. Avrò la preoccupazione di come mandare avanti un sacco di cose un po’ più “necessarie”. Se riuscirò a trovare un ritaglio di tempo ben venga, altrimenti come tutte le cose come ha avuto un inizio, avrà una fine. Vedremo a quel punto come gestire la cosa.

Daniela: Il mio compito finirà quando Giada mi caccerà via!

Mario: A volte si ma è stata una mia scelta. Sulla seconda parte non ti so dire come andrà.

Anita: No, come tutte le cose ha lati positivi e negativi ma non mi pento di niente. Fare parte di questa realtà è una parte della mia vita che mi piace e di cui sono molto felice. Non ho idea di come finirà e non voglio neanche pensare a questa eventualità ora come ora.

Tiziana: A volte ci ho pensato, soprattutto quando capita che ho le palle girate per i fatti miei, ma l’ho deciso io e mi piace. Il mio compito finirà quando mi renderò che conto che non ho tempo da dedicare alla community.

3. Mi sono sempre chiesto come vi siete conosciuti fra di voi.
Cioe un giorno “tizio” ha iniziato a commentare o si è presentato e poi come è diventato parte della cosa? Vi ricordate ancora come o quando vi siete conosciuti?
Vi incontrate di persona?

Giada: Eventi casuali, prima c’era forumfree e non facebook. Entravi, ti presentavi e facevi amicizia se il posto ti piaceva e le persone ti convincevano. Se una persona ti piaceva assai passavi a msn per fare due chiacchere in più e si sfruttavano i concerti per conoscersi di persona.
Poi veniva da se che le persone più attive ed interessate passassero allo staff.
Ricordo che la prima persona con cui parlai fu Clarissa, poco dopo conobbi quella che per molti anni fu la mia più cara amica e tante altre.
Tutt’ora ogni tanto cerchiamo di vederci, sia con le persone presenti nello staff che con quelle che sono uscite da anni.. Se mantengo i rapporti mi fa sempre piacere fare un saluto.

Daniela: Ho conosciuto tutti tramite il forum. Poi, con alcuni si è concretizzata la conoscenza in occasione dei concerti. Soprattutto l’ultimo al rock in Roma ed è stato bello, dopo tanti anni di chiacchiere virtuali, farsi un concerto insieme. Con una in particolare è nata un’amicizia speciale, ma siamo lontane e ci si vede solo quando si può (ngheeeee)

Mario: Sul forum mi ha notato Giada. Ho conosciuto tutti a Roma per l’ultimo live tranne Anita e Tiziana che non c’ erano, non vedo l’ora di bissare.

Anita: Mi ricordo come ho conosciuto singolarmente ognuno di loro – e per ognuno è stato diverso – i primi tempi che frequentavo il sito, il forum era molto più attivo quindi ci si trovava a parlare di tutto, con chi avevi più sintonia la cosa poi si spostava anche fuori dal semplice argomento “sevenfold” e come succede normalmente in alcuni casi è diventata amicizia, soprattutto con lo staff con cui per questioni di “lavoro” hai maggiori contatti. Sì, ci siamo incontrati in occasione di concerti o anche solo così per passare qualche giorno insieme ma siamo tutti lontani il che non la rende una cosa molto semplice.

Tiziana: Ho conosciuto tutte sul forum. Purtroppo ci incontriamo solo per concerti dato che viviamo tutte sparse per l’Italia.

4. Mi pare che a questa domanda abbia risposto solo Giada quindi chiedo anche agli altri come è stato incontrare i ragazzi, vi siete emozionati?
Come vi siete sentiti? Avete pianto?

Giada: Meh, nel dubbio ripeto la zolfa: è sempre una bella emozione… non ho mai pianto, forse solo la prima volta ma solo dopo che se ne erano già andati e forse più per lo stress di tutto il periodo (esami, viaggio con cambi all’ultimo momento e gioia).

Daniela: Non ho ancora incontrato nessuno di loro.

Mario: Emozionato si (nella norma)

Anita: Non li ho mai incontrati ma personalmente anche vederli sul palco a pochi metri da me è super emozionante. Mi accontento.

Tiziana: Non li ho mai incontrati

5. Sulla vostra pagina ho conosciuto il mio migliore amico, voi avete incontrato qualcuno di speciale grazie alla community?? p.s. Anita ti stimo!

Giada: Negli anni ho conosciuto un sacco di persone grazie alla community e alla band in generale… dal mio fidanzato alla mia migliore amica ed un sacco di altre persone che ritengo fra le più strette che ho. (Se vi consola ho trovato anche un sacco di imbecilli, legge del contrappasso).

Daniela: Vedi domanda sopra.

Mario: Ho conosciuto due ragazzi della mia zona che sono diventati amici e una ragazza con cui ogni tanto mi sento.

Anita: Non so cosa ho fatto mai per meritare la tua stima ma ti ringrazio!!! E sì, ho conosciuto delle persone meravigliose che annovero tra i miei più cari amici, alcuni se non li sento tutti i giorni non è una buona giornata (:

Tiziana: Idem come Anita 

6. Qual é il ricordo piu felice che avete degli a7x? Magari un concerto o una canzone?

Giada: Mh… Ho dovuto soffermarmi a pensare alla risposta perché di bei momenti ce ne son stati tanti. Direi che la giocano il mio incontro con la band in aeroporto a Dublino nel 2009, dove con calma ci salutammo/abbracciamo/facemmo foto e si guardarono pure il book ed il concerto di Zurigo del 2008 con la mia prima fila, quando Jimmy mi portò la bacchetta e me la posò in mano. Insomma, son due esperienze ben diverse ma son state molto, molto intense.

Daniela: Il primo concerto in transenna. Altri momenti, riguardanti le canzoni, sono troppo personali.

Mario: L’ultimo live a roma dalla prima fila e quando Johnny mi ha lanciato il plettro.

Anita: I concerti sono sicuramente tutti momenti felici, quello di Treviso lo ricordo con un particolare affetto, per l’avventura che abbiamo affrontato per arrivarci, ma l’ultimo a Milano…eravamo tutti ( o quasi ) insieme ed è stato un giorno fantastico, in generale gli Stronzenfold mi mettono di buon umore.

Tiziana: Il primo concerto non si scorda mai, sia per il concerto in se, sia per il fatto che ho avuto modo di incontrare il resto dello staff

7.Lo so che è un po’ banale e anche un po’ da eretici per voi/me..ma dopo 5 anni e mezzo che seguo i Sevenfold, adesso mi stanno sembrando un po’, non so ripetitivi.. cioè ormai da loro mi sono spostato in un genere più pesante.

Giada: Credo che sia normale “spostarsi altrove” musicalmente. Non si può sempre e solo rimanere fermi alle stesse band o agli stessi generi. Che poi chiedo, si può davvero rimanere fermi ad un solo genere? La musica deve piacere, essenzialmente. Non importa l’etichetta che ha, una canzone deve emozionare. Può essere di una band metal come di una popstar. Il vivere di etichette non mi sembra possibile. Quindi ci sta anche che dopo anni i tuoi gusti siano cambiati e quello che prima ti entusiasmava adesso ti lasci indifferente. Si cresce, si cambia.. è così che va la vita. Non fartene troppo un problema.

Mario: mmm ok.

Anita: Mh…cosa dovrei rispondere? Magari non ti piacciono più e pazienza, personalmente non li trovo ripetitivi e non mi hanno stancato, cosa ascolto poi a parte loro è un’altra storia.

8. Altre 5 band che ascoltate eccetto i Sevenfold? Quante volte li avete visti live?
Siete stati anche a altri concerti?

Giada: Segue un elenco qualche domanda più giù.. I Sevenfold li ho visti 10 volte, per ora. Ho iniziato ad andare per concerti che ero ragazzina, non sto a fare il conto di quanti ne ho visti in 10 anni. Tanti, vari. Da festival a date singole. Non c’è niente di più bello di sentire della musica dal vivo.

Daniela: Troppe per elencarle e ridurle a 5 (le altre si offenderebbero)

Mario: 5fdp, nightwish, rammstein, trivium, disturbed, atreyu e molto altro. Gli a7x li ho visti solo 2 volte. Si ma troppo lungo da rispondere.

Anita: Slipknot, Arctic Monkeys, Editors, Green Day, Social Distortion. Li ho visti 3 volte live e altri concerti, vediamo: Green Day, Blink 182, Kasabian, Muse, Slipknot, Stone Sour… ect ect

Tiziana: Nirvana, Linkin Park, System of a down, Korn, My chemical Romance e tanti altri. I sevenfold li ho visti una volta sola. Altri concerti: avoja

9. Per curiosità… ci sono state persone nello staff con cui non andavate d’accordo? E chi ha mollato è ancora vostro amico?

Giada: A voglia te! Ho sempre avuto una particolare “allergia” alle persone che si presentavano volenterose e capaci e dopo qualche mese si dimostravano menefreghisti e incapaci. Il che poi mi faceva diventare veramente antipatica e scontrosa per loro… ma per principio! Per quanti bravi mod ho avuto modo di collaborare, ne ho avuti altrettanti che son stata felice di perdere per strada. Sul forum, poi, ci son stati un sacco di utenti con cui proprio non riuscivo ad andare d’accordo… qualcuno della vecchia guardia ricorderà gli accesi litigi che avevo un tempo. E quanti ban che sono partiti xD
Non sono bravissima a mantenere i rapporti con troppe persone, specialmente quando non ci sono più punti di interesse comuni.. quindi con buona parte non mi sento più. Con altri abbiamo ancora un rapporto civile e se riusciamo a farci un saluto dal vivo ogni tanto, più che volentieri.

Daniela: Mi avvalgo della facoltà di non rispondere.

Mario: Mmm no. Sono l’ultimo arrivato quindi ho conosciuto solo lo staff attuale.

Anita: Non si può andar d’accordo con tutti, c’è gente con cui hai meno confidenza e gente che non conosci affatto. Molti della vecchia guardia non sono più dei nostri ma ovviamente siamo ancora amici; se sono “amici” non lo sono perché ascoltiamo la stessa band ma vuol dire che il rapporto nel tempo si è evoluto.

Tiziana: No e No

10. Avete mai avuto rimpianti con la band tipo cose che tornando indietro fareste o non rifareste?

Giada: Un sacco! Ci sono stati tre concerti a cui alla fine non sono andata e se potessi tornare indietro farei di tutto per cambiare le cose. Vedi Londra 2008, il Sonisphere 2009 e Londra 2010 (potevo fare due date di fila e invece ne ho fatta una sola). E poi non so, forse cambierei un paio di cose che ho fatto durante gli anni quando ho incontrato la band.

Daniela: …..no?

Mario: no

Anita: Mh, no.

Tiziana: Andare al Rock in Roma perché a causa di una cosa che è successa non sono potuta andare.

11. Credo che dobbiate essere fieri di dove siete arrivati okay?
Come avete vissuto l’avere l’opportunità di fare il preascolto del disco, di intervistarli, di avere il meet?

Giada: Sono state delle belle soddisfazioni. Spesso ti chiedi se ti stai facendo il mazzo per qualcosa e quando arrivano queste piccole soddisfazioni ti senti in qualche modo ripagata. Se abbiamo ricevuto tali occasioni è merito di tutto lo staff perché, come dico sempre, l’unione fa la forza. L’unico dispiacere è che in tutti e tre i casi non abbiamo potuto partecipare tutti quanti. Purtroppo i posti sono sempre limitati e ben sotto al nostro numero.

Daniela: Non facevo parte dei fortunati (piango)

Mario: Non ho fatto nessuna di queste.

Anita: Io non c’ero in quei casi ma personalmente ero contenta per gli altri!

Tiziana: Non ho fatto nessuna di queste

12. Avete un preferito? Sembra stupido ma secondo me tutti hanno una preferenza! Se lo avete, perché lui? Lo avete mai incontrato? E se non l’avete incontrato e poteste farlo cosa vorreste dirgli?

Giada: Si penso anche io che tutti abbiano una simpatia per qualcuno in particolare, ma anche solo a pelle. E’ normale. Per me è sempre stato Jimmy, una sensazione di simpatia a pelle dalla prima volta che l’ho visto. Poi capire che gran musicista fosse e quanta inventiva avesse lo ha solo reso ancora più meritevole ai miei occhi. L’ho incontrato ed è stata una bella sensazione.
Vorrei poterlo riabbracciare un’ultima volta, se potessi.

Daniela: Johnny. Perché è tenero, è simpatico, è Johnny. Non l’ho incontrato. Vorrei abbracciarlo più che dirgli qualcosa di particolare.

Mario: Matt… perché il frontman è il frontman! Mi piace come tiene il palco e interagisce col pubblico durante i live (vogliamo mettere i 30mila fucking/motherfucker che riesce a mettere all’interno di ogni frase?!) è carismatico insomma!!

Anita: Il mio preferito è sempre stato Zacky, per una questione di empatia, mi affascina lui e i meccanismi strani della sua mente, quando lo vedo suonare lo trovo poetico e ipnotico, non l’ho mai incontrato però mi piacerebbe parlarci e capire com’è in realtà, anche perché Matt lo considero come entità a sè, per quanto mi riguarda Matt è genericamente sopra tutto il mondo, è merito suo se ho scoperto la band e mi sono appassionata, quindi se avessi la possibilità di incontrare una volta solo uno di loro probabilmente sceglierei Matt nonostante tutto e gli direi semplicemente “grazie” e magari lo abbraccerei. Ah e anche “Salutami Zacky!” xD

Tiziana: Johnny mi è sempre piaciuto, Non ho un motivo in particolare, è stata una questione di empatia.

13. Cosa pensate dell’album self titled?
Anni fa mi piaceva molto, ma adesso che conosco il decuplo numero di band, capisco le critiche. Penso ancora che sia valido, ma se mi dicono che è un miscuglio di generi suonati un po’ troppo orecchiabilmente non posso controbattere. La mia preferita è Unbound!

Giada: E’ il mio secondo album preferito della band, dopo Waking the Fallen.. a me piace proprio perché è vario ed è diverso da tutti gli altri lavori. Credo che questa spiegazione la si possa dare anche per tutti gli altri dischi in realtà. Che è più orecchiabile rispetto ad altri loro dischi è indiscutibile, ma sinceramente non lo vedo come un problema. Si riduce sempre tutto a una questione di gusti.

Daniela: A me non piace fare critiche degli album, ne loro ne di nessuno. Piace, non piace. A me piace e punto. Non ho nessuna competenza che vada oltre il semplice avere due orecchie. Evito a prescindere I giudizi di qualsivoglia tipo.

Mario: A me piace e anche molto è il mio preferito dopo wtf. Unbound è una delle mie preferite in generale.

Anita: A me piace parecchio, se la gioca con wtf per il podio, delle critiche non mi interesso sinceramente, mi piace quello che mi piace e non mi piace quello che non mi piace, easy!

Tiziana: A me piace subito dopo WTF. Delle critiche altrui poco mi importa.

14. Quanti anni avete ciascuno? Che fate nella vita?
Com’è il vostro rapporto con gli altri dello staff e sapreste descriverli brevemente? Siete tutti amici?

Giada: Io vado per i 26 anni e nella vita per il momento mi arrangio, sono una casalinga disperata.. e nel tempo che mi avanza gestisco questa baracca e faccio un sacco di altre cose…
Con gli altri dello staff c’è un buon rapporto. Non credo ci si possa definire amici con tutti quanti, io almeno ho rapporti più stretti solo con alcuni ma in linea di massima c’è un gran rispetto e affetto verso tutti.
Son tutte persone molto diverse fra loro.. anche se hanno tutti una cosa in comune: su internet sembrano “freddini” e poi dal vivo sono le persone più affettuose del mondo.

Daniela: Ho 30 anni, 31 a settembre. Nella vita faccio/ho fatto tante cose. Ora, nella fattispecie, sto trasferendo a Londra. Il rapporto con gli altri dello staff è un normale rapporto, di persone che collaborano ad un progetto comune. Essere tutti amici è un’utopia, in ogni contesto. C’è rispetto, c’è una passione che ci lega, c’è voglia di condividerla.

Mario: Io 23. Sono da poco laureato e quindi come tanti a passeggio in attesa di occupazione

Anita: Ho un quarto di secolo: 25 suonati. Nella vita lotto con l’università. Penso di avere un rapporto pseudo normale con tutto lo staff, sono simpatici, divertenti, siamo tutti un po’ psicopatici quindi ci troviamo bene, alcuni non ho ancora avuto modo di conoscerli bene, di altri non potrei mai fare a meno. Sono delle belle persone.

Tiziana: 31 anni, in cerca di lavoro ahime, ma con tante cose da fare. Con lo staff c’è un buon rapporto, con alcuni c’è un rapporto di solo “lavoro” con altri si è stretta una bella amicizia.

15. Dopo tutti questi anni la band vi riconosce quando vi incontra?
Insomma, sa chi siete?

Giada: Di regola si… magari non tutti, ma quelli che hanno visto spesso in giro per l’Europa e sempre con le stesse bandiere italiane beh, bisognerebbe avere dei gravi problemi di memoria per non riconoscerli. Gino credo sia il loro best friend su questa cosa xD Poi pare che ogni tanto diano uno sguardo al sito, quindi più o meno sanno chi ci sta dietro e riescono ad associare nomi e facce.

Mario: Ho incontrato 1 volta sola Arin e Zacky, ne dubito.

Anita: Giada probabilmente si

Tiziana: non ho mai incontrato nessuno di loro….

16. Mi chiedevo quali altri hobby avete, se praticate sport o suonate strumenti. Insomma come passate il tempo libero? Il più bel concerto loro a cui siete stati?

Giada: Io leggo molto, adoro le foto, amo i gatti, guardo un sacco di serie tv, mi piace cucinare (e mangiare) e suono…. i citofoni. Sono incapace musicalmente e lo sport è la mia più grande allergia. Seguo il calcio, mi piace il basket, la pallavolo e tante altre cose… ma solo da guardare in tv. Pigra nel midollo.

Daniela: Strimpello il pianoforte. Faccio volontariato. Scrivo. Sono una series addicted. È difficile dire quale sia il concerto più bello. A modo loro sono tutti speciali.

Mario: Si vado in palestra, suono la batteria e vorrei iniziare anche teatro. Il restante tempo libero si dedica prevalentemente agli amici. Roma 2014

Anita: Mh, che faccio nella mia vita…la maggior parte del tempo borbotto! Questo è il mio hobby. No scherzo, non ho molto tempo libero però mi piacciono i telefilm, sono una maniaca dei telefilm, guardo un ammontare catastrofico di telefilm! Mi piace leggere libri, fumetti, manga; a volte scrivo o disegno. Strimpellavo la chitarra al liceo ma ora ricordo molto poco e lo faccio di rado. Non saprei scegliere un concerto, i concerti sono giorni felici nella noiosa quotidianità. Quanta poesia eh?!

Tiziana: Leggo, guardo serie tv insieme ad Anita xD. Non suono né pratico sport, ma tempo fa cantavo. Sono stata solo ad un loro concerto.

17. Domanda per i maschi dello staff.
Avete mai trovato complicato gestire tante ragazzine che seguono la band più per moda che per interesse?
Pensate che l’interesse verso il gruppo che hanno le vostre colleghe sia diverso rispetto al vostro? non voglio dire che Anita, Tiziana ecc sembrano bimbeminchia

Mario: Credo che parte del loro successo (e anche delle antipatie) sia dovuto anche al loro aspetto, diciamo che può aiutare a farli conoscere.. ma se sono in attività da 15 anni vuol dire che c’è anche dell’altro (talento e anche tanto)! Alla seconda parte della tua domanda ti dico no anche se come ti ho detto prima l’aspetto aiuta.. invece generalmente ignoro proprio le bimbeminchia del fandom.. risolto il problema col minimo sforzo.

*Giada*(non dovrei rispondere.. ma sti cazzi è difficile pure per noi femmine gestire le ragazzine arrapate che ogni tanto arrivano, figuriamoci per gli staffer maschi xD)

18. Gruppi che vi piacciono (oltre agli Avenged?)

Giada: Molti, vari. Tanto per far qualche nome.. Green Day, Linkin Park, I Ministri, Nirvana, Alter Bridge, Atreyu… ma anche Lana Del Rey o Britney Spears. Spazio molto musicalmente, non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace.

Daniela: Risposto alla domanda 8

Mario: Ascolto di tutto dal rock/metal (generi preferiti) al rap e alla disco. Per un paio di nomi vedi la risp otto.

Anita: Prima ne ho elencati un po’ ma potrei aggiungere i FFDP, i Fall Out Boy, Marilyn Manson (che fa gruppo a sè), AC/DC…

Tiziana: A quelli che ho menzionato alla domanda 8 aggiungo Foo fighters, Red hot chili peppers, Queen, Silverchair, Slipknot, ma ascolto anche altri generi.

19. Qualcuno di voi è mai stato ad Huntington o ha in programma di andare?

Giada: Una ragazza che ci ha aiutati negli anni è andata qualche anno fa ed ha portato una rosa a Jimmy da parte nostra. E un’altra mia amica pure.
Io come una stronza sono ancora qua ad aspettare di avere l’occasione di poter andare, è una promessa che mi sono fatta e prima o poi la porterò a termine.
Incrociamo le dita che succeda entro i miei 30 anni.

Daniela: Prima o poi, ci andrò

Mario: In programma no ma mi piacerebbe andare.

Anita: Mi piacerebbe andarci prima o poi se capita l’occasione.

Tiziana: Mi piacerebbe andarci prima o poi

20. Avete una canzone preferita? Quale è stata la prima che avete ascoltato? Vi son piaciuti da subito?
C’è una canzone che vi rappresenta? Li avete visti live e incontrati?

Giada: La mia preferita è Second Heartbeat a pari merito con And All Things Will End. La prima che ho ascoltato fu I Won’t See You Tonight parte 2.
Mi son piaciuti dal primo ascolto, si.
Per cose diverse ce ne sono molte in cui mi rispecchio. Second Heartbeat e Victim per eventi che ho vissuto, Brompton Cocktail perché sono una sostenitrice da anni dell’eutanasia, Dear God perché so che vuol dire vivere distanti dalle persone a cui tieni etc etc.
Si visti suonare 10 volte ed incontrati svariate.

Daniela: Brompton cocktail. La prima canzone è stata lost. Mi sono innamorata subito (della chitarra di syn, devo ammettere). Varie canzoni mi rappresentano per vari motivi. Non li ho incontrati, son stata a vari loro concerti.

Mario: Adoro Unbound, buried alive e mi gaso abbestia con coming home. La prima è stata almost easy. Si 2 volte e ho incontrato Arin e Zacky.

Anita: Con le canzoni vado a momenti ed ultimamente più del solito, se proprio vuoi che ne scelta una direi Buried Alive perché piace anche a mio padre. La prima che ho ascoltato è stata Burn it down. A quei tempi ero più fissata col punk quindi mi sono piaciuti ma non in maniera clamorosa. Ed una canzone che mi rappresenta, difficile ma direi This Means War. Visti sì, incontrati no.

Tiziana: Canzoni preferite Unholy Confessions e Almost Easy. La prima che ho ascoltato è stata Scream e mi sono piaciuti da subito. Canzoni che mi rappresentano si, e per tanti motivi. Visti una volta sola ma mai incontrati

21. Cercando delle info sul vostro sito (si! vi visito spesso!) ho trovato qualcosa su un pacco che avete inviato ai genitori di Jimmy o qualcosa del genere.
Tutti quanti avete mandato o scritto loro qualcosa? Come mai questa cosa?

Giada: Se non ricordo male credo che tutti almeno una frase l’abbiano scritta. Praticamente il nostro è stato un gesto carino per fargli sapere che non abbiamo dimenticato Jimmy… anche se la band va avanti, e adesso Arin è dietro quella batteria. Insomma, era solo per mandargli un po’ di affetto che senz’altro fa sempre bene.

Daniela: Ho mandato i miei saluti

Mario: Io non ho partecipato, non facevo parte della community in quel periodo.

Anita: Gli abbiamo inviato tutti i nostri saluti ma niente di personale

22. Se doveste scegliere una canzone sola da ogni disco della band, quale sarebbe?

Giada: Sounding: shattared by broken dreams
Waking: eternal rest
City: trashed and scattared
Selftitled: gunslinger
Diamonds: demons
Nightmare: save me
Hail: coming home

Daniela: Sounding the Seventh Trumpet: Turn the other way
Waking the Fallen: (questo è difficile sceglierne una..) facciamo I won’t see you tonight I
City of evil: The wicked end (ma anche qui è difficile)
Avenged Sevenfold: Brompton cocktail
Nightmare: Natural born killer
Hail to the King: Doing time

Mario: In ordine di uscita: shattered by broken dreams, sono tutte fighissime e a pari merito.. dovendo proprio scegliere direi all things will end, the wicked end (troppo sottovalutata!!!), unbound (ma anche brompton cocktail), crossroads, buried alive, coming home

Anita: Turn the other way – Eternal Rest – M.I.A. – Afterlife – Dancing Dead -Tonight the world dies – Requiem

Tiziana: Shattered by Broken Dreams; Unholy Confessions, Burn it down, Almost easy, Girl I know, Save me, Requiem

23. C’è qualcosa che vorreste cambiare alla band? Tipo io vorrei che i concerti durassero almeno mezz’ora in più…

Giada: La lunghezza dei concerti loro credo che la prolungheremmo tutti quanti!
Mi piacerebbe che tornassero un pochino più a contatto con i fans come facevano fino al 2009. Anche solo l’organizzare giochi come mandargli le foto scattate live o quelle con loro, era comunque un briciolo di attenzione che davano ai loro fans. Mi sembra che manchi proprio il rapporto diretto ormai e personalmente ne risento tanto. E come Mario, pure io vorrei meno parole e più fatti. Non si può annunciare le cose e poi sparire per mesi senza mai una data di scadenza o di uscita.

Daniela: Domanda complicata a cui rispondere e, probabilmente, quel paio di richieste che farei sono oggettivamente inattuabili.

Mario: Si anche io vorrei che i concerti durassero un po’ di più e che diminuiscano i proclami del tipo uscirà questo faremo questo e quello e poi non vengono mantenute le scadenze o peggio finiscono nel dimenticatoio (sto ancora aspetto il live video ufficiale di buried alive). Meno parole e più sostanza insomma.

Anita: Si che durassero di più sicuramente e anche che Zacky avesse più assoli

Tiziana: Avere più contatti con i fan

24. Avete fratelli o sorelle? Anche loro ascoltano lo stesso tipo di musica vostro?

Giada: Grazie a dio sono figlia unica. Però ogni tanto mia madre si ascolta qualcosa dei Sevenfold o quanto meno li riconosce. Non le dispiacciono, anni fa si propose anche per accompagnarmi a un concerto, ma ho declinato io perché non è il tipo di situazione in cui se la cava.

Daniela: Figlia unica

Mario: Sono figlio unico

Anita: No, just me

Tiziana: figlia unica

25. Avete un oggetto degli Avenged a cui tenete in particolare?

Giada: Il selftitled autografato da tutti loro e la bacchetta di Jimmy.

Daniela: Plettro di Johnny sempre nel portafoglio (anche se purtroppo non preso ad un concerto)

Mario: Si l’autografo di Arin e il plettro di Johnny.

Anita: Tutto quello che ho della band è sacro, il plettro del Vendetta, la mia targhetta del sito e la bacchetta di Arin ( non perché sia di Arin ma per la storia che c’è dietro ) sopra le altre cose.

Tiziana. Il plettro di Johnny

26. Andreste mai ad un loro concerto con il vostro compagno/compagna? E se non apprezzasse la band chiedereste comunque che vi accompagnasse?

Giada: Fortunatamente il mio fidanzato ha gli stessi gusti musicali miei, quindi è già capitato che siamo andati a vedere i Sevenfold insieme e abbiamo in programma anche altri concerti. Anche se non ascolta certe band che piacciono a me gli chiedo comunque se vuole accompagnarmi, se proprio non vuole ripiego sugli amici. Un tentativo vale sempre la pena di farlo.

Daniela: Ad ognuno le proprie passioni da coltivare, ma soprattutto spazi per fare le cose da soli ed al di là della coppia. Quindi no, non mi farei accompagnare nel caso in cui non apprezzasse il genere.

Mario: No. Mi è risultato difficile far venire gente che li conosce figuriamoci chi non li apprezza.

Anita: Mh se gli piacessero certo ma altrimenti no.

Tiziana: Io e il mio fidanzato abbiamo gli stessi gusti musicali quindi andiamo ai concerti piacevolmente insieme. Se volessi andare ad ascoltare qualcuno che a lui non piace mi accompagnerebbe volentieri lo stesso.

27. Vi tatuereste mai i loro autografi? Io ho fatto il deathbat per i miei 20 e se mai incontrerò Jhonny mi farò autografare qualcosa per poi tatuarlo! É grazie a lui che ho iniziato a suonare il basso

Giada: Ho l’autografo di Jimmy tatuato sulla caviglia con una sua citazione dato che è la persona che più ha avuto impatto su di me negli ultimi anni. Non escludo che tatuerò anche gli altri, non ho progetti del genere per il momento.

Daniela: No, non mi farei tatuare i loro autografi.

Mario: No.

Anita: No, non credo che mi piacerebbe. Vorrei fare un tatuaggio per loro ma dovrà essere qualcosa di personale.

Tiziana: No, gli autografi non li tatuerei

28.Se poteste trascorrere una giornata intera con la band come la passereste?

Giada
: Un bel giro turistico della città in cui siamo, poi una cenetta e una bevuta.

Daniela: Al luna park

Mario: Sicuramente mi piacerebbe suonare qualcosina assieme e poi sbronza assieme

Anita: Lascerei scegliere a loro, mi piacerebbe vedere anche semplicemente com’è una loro giornata tipica, una di quelle normali senza lavoro.

Tiziana: Penso la passeremmo a mangiare, bere e parlare del più e del meno

29.C’è qualcosa che invidiate a qualcun altro dello staff??

Giada: forse la voglia di farsi ore di fila per raggiungere la prima fila. Sarà che è una cosa che mi piacerebbe poter fare ma non posso permettermi per i miei problemi di salute ma davvero, invidio il loro spirito di iniziativa e di sacrificio.

Daniela: Averli incontrati.

Mario: Il fatto che la maggior parte di loro li hanno incontrati tutti e più volte

Anita: Invidiare è decisamente una parola orribile che non mi appartiene, più che altro magari avrei voluto vedere un concerto con Jimmy cosa che molti hanno potuto fare.

Tiziana: Invidiare proprio è un parolone, ma mi sarebbe piaciuto vedere un concerto con Jimmy e incontrarli.

30.Mi elencate almeno 3 canzoni che non avete mai sentito dal vivo ma vorreste in scaletta?

Giada: Prima di tutto Save Me che dovevano suonare a Roma e han deciso all’ultimo momento di non fare. E anche Acid Rain che adoro e penso dal vivo sia fantastica. Poi non so, ci sono un sacco di canzoni vecchie che mi sarebbero piaciute dal vivo ma suonate senza Jimmy per me non avrebbero lo stesso senso, quindi preferisco rimangano proprio incompiute live.

Daniela: Sinceramente, da una parte vorrei sentire TUTTE quelle che non ho sentito. Dall’altra.. no, per motivi intuibili. Ed anzi, qualcuna era anche meglio non sentirla live. Ahimè.

Mario: mmm allora second heartbeat su tutte, save me e burn it down

Anita: Second Heartbeat, Scream e Gunslinger

Tiziana: Save me su tutte. Poi second heartbeat, burn it down, God hates us

31. Mettete i nomi di chi di voi associate a queste definizioni! è il più: simpatico. intelligente. antipatico. brontolone. acido. amichevole. organizzato. pazzo.

Risposta generale da parte di tutti: non ci conosciamo tutti così bene da poterci dare degli aggettivi.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...