Le reazioni della stampa all’uscita di The Stage

Iniziano le recensioni alla nuova canzone degli Avenged Sevenfold “The Stage”.
Loudwire la definisce come una canzone che si distacca dall’hard rock melodico di Hail to the King e che torna, invece, al sound molto più “loro” di City of Evil e Nightmare.

Guitar World non si prende neanche la briga di dare un giudizio sul pezzo e racconta solo in breve come la band abbia “trollato” i fans con Deathbot.

MetalHammer / Team Rock sono gli unici che si lasciano andare ad una recensione dettagliatissima della canzone che, a loro detta ha molte sonorità anni 70 ed 80. Una canzone che tutto ci si aspetterebbe fosse eccetto quello che effettivamente è: un primo singolo che anticipa un nuovo disco. Inusuale, diversa. Ma allo stesso tempo rappresenta bene gli A7X che da sempre nella loro musica cercano di unire una miriade di influenze musicali diverse. Ovviamente non vedono l’ora di avere il disco tra le mani perchè “dagli Avenged Sevenfold ci si può aspettare anche l’inaspettabile!”.

Anche un po’ di stampa italiana si è occupata di questa uscita “improvvisa” ma col botto della band.

Impatto Sonoro ha spiegato in breve quello che la band sta organizzando, stessa cosa per SpazioRock e ovviamente anche per MetalItalia.


Concludiamo con il tweet di Matthew Heafy dei Trivium che ha apprezzato molto la nuova canzone:

//platform.twitter.com/widgets.js

giada

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...