Alternative Press spiega l’importanza dei rilasci a sorpresa nel mondo della musica rock

Alternative Press ha recentemente pubblicato un articolo in cui riaffronta, in breve, il tema del rilascio a sorpresa di nuovi dischi e di come questo modo di fare sia stato ben apprezzato nel mondo della musica rock.

Il 2016 è stato senz’altro caratterizzato dall’elemento sorpresa che diversi musicisti hanno scelto: nessuna promozione ed uscita improvvisa di un nuovo disco.
Nulla di nuovo per artisti del calibro di Beyonce e Kanye West, ma senz’altro una novità entusiasmante per il rock ed il metal. Decisamente una mossa azzardata quindi quella degli Avenged Sevenfold che hanno voluto provare ad infrangere le regole, ad osare, a correre anche dei rischi se necessario. Matt ha spiegato nuovamente il suo punto di vista a riguardo e di come sia nata l’idea del lancio a sorpresa.

“I don’t think three months of promotion for a record was going to cut it this time, and we wanted to do something different,” he tells us. “All the artists who’d been exciting us were doing something different. I think Kanye’s one of the greatest artists of the last 15 years. It’s like designer-rap. Beyoncé’s incredible, as well.” That’s not to say that dropping The Stage out of nowhere wasn’t a risk, and even though Shadows is pleased the band are doing their own thing, he’s aware that not all consumers are as hungry for change in the way they consume music. “We learned that rock fans are a tough bunch to move when you part ways with how they usually get a record,” he admits. “Maybe Middle America isn’t as fed up with it as we were. I guess in our little bubble on the coast it’s fun to get progressive with things. Then you realize there are people who live an hour-and-a-half away from a Best Buy and they don’t use iTunes or Spotify.”

Avenged are currently still embroiled in a legal battle with their former label, Warner Bros., but Shadows was adamant that their new home, Capitol, was more than accommodating of their creativity and ideas. When we contacted Capitol to find out the label’s perspective on surprise releases, they told us the idea came fully from the band, but declined to go into detail because of the ongoing court case.

“Non credo che 3 mesi di promozione per un disco sarebbero serviti a molto stavolta, e volevamo fare qualcosa di diverso” ci ha detto. “Tutti gli artisti che ci hanno ispirati hanno fatto cose diverse. Credo che Kanye West sia uno dei più grandi artisti degli ultimi 15 anni. E’ come se fosse un designer-rap. Anche Beyonce è incredibile.” Questo per non dire che rilasciare The Stage dal nulla non sia stato un bel rischio , ed anche se Shadows e la band sono felici di fare quello che vogliono, sono consapevoli che non tutti i consumatori sono così affamati di cambiamento per quanto riguarda le abitudini musicali. “Abbiamo imparato che i fan della musica rock sono difficile da smuovere dalle loro abitudini, specie quando provi a fare qualcosa di diverso dal modo in cui solitamente si comprano dischi.” “Forse l’americano medio non ne è interessato quanto lo siamo noi. Immagino che nella nostra bella bolla di sapone sulla costa sia più divertente essere progressisti nelle cos. E poi realizzi che ci sono ancora persone che vivono ad un’ora e mezza di distanza dal primo negozio di dischi e non usano ancora iTunes o Spotify.”

Gli Avenged sono ancora coinvolti in una battaglia legale con la loro precedente etichetta, la Warner Bros, ma Shadows ha ammesso che la loro nuova casa (la Capitol) è stata molto più accomodante con la loro creatività e le loro nuove idee. Quando abbiamo contattato la Capitol per parlarne a riguardo però non hanno potuto dirci più di tanto a causa della causa legale in corso, eccetto che l’idea è venuta direttamente dalla band.

Grazie a Kortney per il riassunto della dichiarazione di Matt!

giada

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...