Loudwire intervista Synyster Gates

Syn sul suo primogenito: ‘non ho pianto quando è nato, ma ho pianto quando ho dovuto lasciarlo e partire’

Alcuni giorni fa, come sapete, la band ha dovuto cancellare una data del tour con i Metallica a causa del travaglio prematuro della moglie di Brian. Il chitarrista è stato presente alla nascita ma è dovuto partire subito dopo per partecipare alla data in New Jersey. Toni Gonzalez ha intervistato Brian riguardo questo suo nuovo ruolo di padre, qui potete leggere l’intervista originale.

‘Abbiamo chiesto a Brian come sono stati i primi due giorni con suo figlio e doverlo lasciare così presto. Lui ha risposto ‘Il primo giorno è stata dura, il secondo è stato fantastico. Non vedo l’ora di tornare a casa sono felice che abbiamo 20 giorni liberi’
Bilanciare gli impegni con la band e la paternità è la parte più difficile per Brian ‘Quando nasce tuo figlio sei in ansia per quello che sta passando tua moglie, sono momenti di ansia e poi esce fuori un bambino grigio che sembra la tua versione 90enne, ti spaventi e pensi: Oddio, cosa ho fatto?
Poi con il passare delle ore la tua famiglia piange, è tutto fantastico. Il giorno dopo hai finalmente del tempo con tuo figlio e tua moglie e si forma quel legame che rende davvero difficile dover partire. E’ orribile.’
Dopo lo show in Ohio del 21 maggio, Syn potrà finalmente passare del tempo a casa, l’intervista completa verrà trasmessa sulla radio Loudwire per il programma di Gonzalez, Loudwire nights.

Anita

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...