I 10 più grandi “batteristi cantanti” della storia della musica Hard Rock e Metal

Loudwire ha creato un video contenente i 10 migliori batteristi con eccellenti doti canore della storia, dal titolo 10 Greatest Singing Drummers in Hard Rock + Metal. Secondo voi in questa lista poteva mancare il nostro Jimmy?  Ovviamente no, è il numero 7.

Mario

10 Album che stiamo ancora aspettando nel 2016

Metal Hammer ha pubblicato una lista dei 10 album più attesi, ancora non rilasciati, con uscita prevista nel 2016; non potevano mancare gli Avenged Sevenfold:

What with the trauma that Avenged have suffered replacing the enigmatic and unique talents of Jimmy ‘The Rev’ Sullivan on their drum stool, the Orange County superstars do deserve to be given a bit more patience surrounding the follow up to Hail To The King. But with new sticksman Brooks Wackerman speaking about new material already being worked on at the tail end of 2015, we were hoping to have heard more from the A7X camp at this point than the quick clip of demo material they shared back in April. With the band still demoing material it remains to be seen if 2016 will be the year that Avenged return.

 

Dopo il trauma sofferto dagli Avenged Sevenfold nel sostituire il loro enigmatico e talento unico Jimmy “The Rev” Sullivan alla batteria, bisogna dare un pò più di pazienza alle superstar di Orange County affinchè rilascino il successore di Hail to the King. Ma dopo che il nuovo sticksman Brooks Wackerman ha parlato di nuovo materiale già in lavorazione dalla fine del 2015, avremmo sperato a questo punto, di aver ascoltato di più dal mondo a7x che la veloce clip demo condivisa in Aprile. Con la band che sta provando ancora il materiale rimane da vedere se il 2016 sarà l’anno del ritorno degli Avenged Sevenfold.

Lista completa qui.

Mario

L’articolo di Kerrang! su Jimmy riassunto e tradotto

Grazie alle gentilissime ragazze di We Love Avenged Sevenfold, abbiamo anche questa volta degli screen dell’articolo che Kerrang! ha dedicato a Jimmy nel loro ultimo numero uscito ieri in edicola.

Riassumendovi brevemente il contenuto dell’articolo:
Chris Jericho viene chiamato a parlare di Jimmy, soprattutto dal punto di vista musicale. Ripercorrendo il suo approccio alla band “a cui inizialmente non avrebbe neanche dato una possibilità se si fosse soffermato sul look emo con cui giravano all’epoca -riferendosi a City of Evil”, spiega tutto quello che di Jimmy lo ha colpito, nel modo di suonare (prendendo ad esempio Beast and the Harlot), nel modo di cantare e comporre, per le sue parti di batteria complicate ma che rimanevano sempre nei confini della canzone. E poi lo paragona ad Alex Van Halen e Vinnie Paul, per aver creato uno stile che lo rendeva riconoscibile al volo, non appena ascoltavi una sua canzone. E spiega anche di come lo trovi affine a Cliff Burton, entrambi musicisti che hanno dato tanto, tantissimo alle loro band. Quel tanto che ha permesso ad entrambe le band di diventare grandi dopo la loro scomparsa. Concludendo, descive Jimmy come la grande mano che ha sempre spinto i suoi Avenged Sevenfold in giro per il mondo fino a diventare grandi, come oggi, fino a fargli raggiungere il livello successivo.

screentherev

Abbiamo comunque fatto una traduzione completa dell’articolo, molto bello e che consiglio di leggere a tutti i grandi estimatori di Jimmy. La trovate, come sempre, sul nostro forum: cliccando qua.

13450895_1053300184724956_6639590908901974966_n

Giada e Mario

10 dei momenti peggiori per i batteristi su Rhythm Magazine

Sull’ultimo numero di Rhythm Magazine viene menzionata la morte di Jimmy, come uno dei dieci peggiori momenti riguardanti i batteristi.

Di seguito vi forniamo lo scan, grazie alla pagina We love Avenged Sevenfold

scan

4: Le morti dei batteristi. 
Come Spinal Tap ha già fatto notare nel 1982, i batteristi sono sempre stati i componenti della band più soggetti a morire giovani proprio quando la loro band era nel momento migliore delle loro carriere. Ed un sacco dei nostri eroi sono deceduti quando avevano ancora tanto da offrire. Riposino in pace John Bonham, Keith Moon, Jeff Porcaro, Eric Carr, The Rev, Randy Castillo, Robbie Macintosh, Pete De Freitas, Cozy Powell, Jon Brookes, Tony Williams e molti altri.”

Elena

Studio di registrazione dedicato a Jimmy

Abbiamo appena saputo, proprio oggi che ricorre l’anniversario della nascita di Jimmy, che a lui è stata dedicata una sala di registrazione. Non sappiamo ancora dove sia precisamente questa sala, anche se pare sia alla Orange County School Of the Arts di Santa Ana (dove ha lavorato per un periodo proprio Papa Gates).
Come potete vedere dalla foto all’inaugurazione erano presenti i genitori di Jimmy, Barbara e Joe, insieme a Papa Gates e la moglie Suzy che ha pubblicato la foto sulla sua pagina facebook.

12733577_1185274581502407_8155995830013567532_n

Un gesto meraviglioso, non c’è che dire!
Anita

Jimmy scelto per la classifica di 10 musicisti che cantan bene come i loro vocalist

Revista Cifras, un sito brasiliano, ha stilato una classifica “10 musicians who sing as well as the vocalist of their band” in cui vengono citati “10 musicisti che cantano bene quanto il vocalist della loro band”.

Fra gli artisti citati insieme a Jimmy troviamo anche John Frusciante (ex Red Hot Chili Peppers), Jerry Cantrell (Alice In Chains), Daron Malakian (System Of A Down), David Bryan (Bon Jovi), Edgard Scandurra (Ira!), The Edge (U2), CJ Ramone (Ramones), Don Brewer (Grand Funk Railroad) e Richard Wright (Pink Floyd).

Ecco quindi le parole su Jimmy

“Além de um baterista muito habilidoso, o falecido baterista do A7X era um bom vocalista. Ele cantou trechos de diversas músicas do Avenged Sevenfold, como “Afterlife”, “Unholy Confessions” “Critical Acclaim” e “A Little Piece Of Heaven”, entre outras. Na demo de “Buried Alive”, ele assumiu os vocais e mostrou que também é bom no microfone. Descanse em paz.”

Oltre ad essere un batterista molto abile, alla fine il batterista degli A7X era anche un buon cantante. Ha cantato in diverse canzone degli Avenged Sevenfold come Afterlife, Unholy Confessions, Critical Acclaim ed A Little Piece Of Heaven, tra le altre. Nella demo di Buried Alive interpreta le parti vocali e dimostra che è ottimo anche al microfono. Riposi in pace.

Il sito allega poi la demo di Buried Alive che preferiamo non incorporare perchè come forse già saprete, si tratta di una traccia audio che la band NON ha rilasciato ma che è stata hackata da uno dei loro computer privati. Vi mettiamo quindi un altro video in cui sentiamo Jimmy che canta😉

Mario e Giada

Jimmy tra i 7 Most Inspiring Drummers in the World!

Hai Magazine, una rivista indonesiana, ha stilato una lista di batteristi da cui trarre ispirazione tra cui anche il nostro Jimmy. Nell’articoletto viene riconosciuto il suo lavoro negli avenged sevenfold, sia dietro le pelli durante i live che nella stesura vere e propria delle canzoni: il suo apporto viene definito artistico e impagabile.
Potete dare uno sguardo all’ intera classifica qui

Mario

Ultimate Guitar TOP 10: i migliori batteristi di tutti i tempi

Ultimate Guitar ha chiesto ai propri lettori di votare il proprio Greatest Drummer of all the time stilando così una classifica dei 10 batteristi migliori. Jimmy The Rev Sullivan si aggiudica l’ottavo posto.

 

8. Jimmy è venuto a mancare nel 2009 ma il suo lascito continua a vivere. Cresciuto a metal e progressive rock, The Rev deve il suo nome ai suoi numero talenti come scrittore negli avenged sevenfold. Questo video mostra la sua insegnante di musica a scuola mentre racconta di come il giovane prodigio suonasse e trascrivesse la musica dei Metallica fin dai 13 anni – e di come dopo è venuta a sapere che aveva fatto tutto questo con una batteria giocattolo.

Video

Anita

Synyster Gates ospite al Rock of Jericho

Brian sarà oggi ospite al Rock of Jericho per due chiacchiere su il nuovo album della band, Jimmy e ricordi che lo riguardano, e la sua esperienza in fatto di surf!
Potreste riuscire a vederlo qui alle 5 pm Est, con replica domenica, altrimenti non temete, inseriremo i video appena disponibili!!!


Anita